SPEDIZIONE ASSICURATA GRATUITA IN TUTTA ITALIA

  • Nuovo

SOPRANA collezione TANZANITE anello in oro bianco, diamanti 0.58 ct, e tanzanite 1.08 ct - paigemANM8x6

paigemANM8x6-1.08TZ
In Stock
1.959,02 €
Spedizione in 24 ore
Anello Diametro e Misura
Scarica la guida alle taglie

MARCA
SOPRANA
COLLEZIONE
TANZANITE
OGGETTO
ANELLO
MATERIALE DEL GIOIELLO
ORO BIANCO 18kt
GEMMA PRINCIPALE
TANZANITE
CARATI
1.08
TAGLIO
TAGLIO OVALE
PUREZZA
VS
COLORE
VIOLA
LUOGO DI PROVENIENZA
TANZANIA
ALTRE GEMME
0.58 - G - VS
DIAMANTE TAGLIO BRILLANTE
LUNGHEZZA (mm)
13
LARGHEZZA (mm)
12
ALTEZZA (mm)
7
SPESSORE
3
1 Articolo

TANZANITE

In bilico tra il blu lussureggiante, il viola vibrante e il viola intenso, la tanzanite esotica si trova in un solo posto sulla terra, vicino al maestoso Monte Kilimanjaro.

Chiamata per la Tanzania, il paese in cui è stata scoperta nel 1967, la tanzanite è la varietà blu-violacea o viola del minerale zoisite. È diventata una delle gemme colorate più popolari.

COMPLEANNO & ANNIVERSARI

La tanzanite è una pietra portafortuna per dicembre. La tanzanite è anche la gemma per un 24 ° anniversario.

SOPRANA DAL 1910

Tutto ha inizio il 10 ottobre 1910 quando Alfredo Giovanni Soprana apprende l’arte orologiaia presso il maestro Santini di Varese. Si specializza nel 1911 a Vicenza. Su suggerimento del padre emigra a Buenos Aires, dove fa fortuna grazie anche alla sua abilità nel modellare i sottili vetri degli orologi per mezzo di lastre fotografiche. Rientrato in Italia, costruisce negli anni ‘30 la lancetta minuti dell’orologio del campanile di San Giovanni Ilarione. Nel’40 stabilisce la sua attività a Valdagno, un’area proiettata verso il futuro grazie alle industrie Marzotto.

E’ l’Italia del dopoguerra che segna invece l’inizio dell’attività dei suoi figli. Nel 1946 tre fratelli Adolfo, Roberto ed Edoardo aprono a Valdagno in Corso Italia n°14 la loro prima gioielleria-orologeria e ottica.

Solo dieci anni dopo Adolfo Soprana scende a Vicenza ed apre una gioielleria orologeria ed ottica in Piazza dei Signori al civico 53. Era il 1956. E’ partita così l’avventura della storica gioielleria, un percorso che ha attraversato più di mezzo secolo legandosi alle persone e alla vita di questa città in ogni suo avvenimento, privato o pubblico.

Nel 1973 Adolfo subentra all’antica gioielleria Marangoni, collocata sotto le volte della Basilica Palladiana dal 1770, e da allora l’azienda si è trasferita sotto le “volte palladiane” ed ha continuato ad investire nel nuovo negozio, sia dal punto di vista infrastrutturale che culturale. La Basilica diventa così il cuore dell’attività dei Soprana che vi dedicano passione ed energie. Nell’attività entrano anche i figli Fiorenza e Stefano.

Nel 1989 si restaura il negozio dopo l’acquisizione della società Bersani le vetrine di esposizione così passano da tre a cinque e viene creato anche il Laboratorio di Gioielleria e Oreficeria e depositando il marchio Soprana per la realizzazione di monili. Si restaura nell’occasione tutta la facciata di lato piazzetta palladio.

Nel 1995 Stefano e Adolfo aprono la PENDOLERIA, un luogo dedicato all’orologeria d’arredamento. Con l’occasione nasce anche il laboratorio di Orologeria dedicato alla revisione ed al restauro di questi magnifici monili meccanici.

Ma la storia dei Soprana, oltre ad una prestigiosa avventura commerciale, è soprattutto un percorso di passione ed amore per la storia del gioiello e dell’orologeria.

In questi anni si sono susseguite e ripetute moltissime occasioni culturali volute dalla gioielleria che si è sempre interessata a forme concrete di neo-mecenatismo conducendo vere e proprie operazioni culturali per la restituzione di testimonianze uniche della storia vicentina. Soprana ha sempre investito in cultura, non solo sponsorizzandola ma producendo ricerche, eventi, mostre, concerti, restauri.

Nel 2000 il Maestro Orafo Giovenzio Posenato, entrato a far parte del team Soprana nel 1990, effettua il restauro completo della Corona e del Pettorale della Madonna di Monte Berico. Con l’occasione Stefano Soprana crea il libro storico-culturale sul restauro.

Nel 2001 dopo il restauro della Torre Bissara, la Soprana si è fatta carico del restauro dell’orologio della torre, del quadrante ed ha ricostruito la fase lunare com’era presente nel 1597 reintroducendola così dopo 200 anni.

Anche per questa importante data per Vicenza, Soprana ha dato vita ad un manoscritto sul Restauro dellla Torre Bissara

Nel 2003 con l’acquisizione della ditta ZANETTI tutto il lato piazzetta Palladio diviene un unico negozio di ben 6 vetrine espositive grazie al secondo restauro.

Nel 2008, dopo l’ingresso in negozio della quarta generazione con Matteo e Giovanni, nasce ScrignoSoprana.com la nuova vetrina e-commerce per soddisfare la clientela internazionale.

Nel 2011 in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia abbiamo creato, in collaborazione con la Meistersinger, il “Soprana n°6”, donandone uno al Presidente della Repubblica Italiana come gesto simbolico.

Il 21 maggio 2013 nasce il marchio “Loving Palladio” da un idea si Stefano Soprana e dal suo amore per l’arte palladiana di cui Vicenza ne è la culla.

Hai qualche domanda relativa a questo prodotto?

No reviews

Potrebbe anche piacerti

Product added to wishlist